cerca CERCA
Giovedì 21 Ottobre 2021
Aggiornato: 10:27
Temi caldi

Territorio, Orlando: "Legge su consumo di suolo ferma per differenza di impostazioni"

11 febbraio 2014 | 15.13
LETTURA: 2 minuti

La legge sul consumo di suolo "è ferma perché è chiaro che ci sono impostazioni diverse sul tema, che io mi auguro riusciremo a superare. In questo Paese c'è ancora chi ritiene che si debba continuare a costruire come si è fatto finora". Così il ministro dell'Ambiente Andrea Orlando a margine della presentazione di Treno Verde 2014, la campagna di Legambiente e gruppo Ferrovie dello Stato Italiane dedicata al rilevamento dell'inquinamento atmosferico e acustico.

"Il Treno Verde 2014 parte in un momento in cui l'Unione Europea sta definendo il pacchetto su clima ed energia: c'è una discussione anche all'interno del governo su cui ritengo si debba andare avanti con determinazione affrontando il tema del risparmio energetico e di come si costruisce collegandolo a quello del consumo di suolo, puntando sul riuso dell'esistente".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza