cerca CERCA
Martedì 25 Gennaio 2022
Aggiornato: 11:21
Temi caldi

Pistole e fucile, terrore al supermercato: 80 in ostaggio. Ecco il video della rapina

26 gennaio 2017 | 09.03
LETTURA: 2 minuti

Una banda specializzata in rapine a mano armata è stata identificata e neutralizzata dai Carabinieri di Torino che hanno eseguito nelle ultime ore 5 ordinanze di custodia cautelare in carcere, emesse dal gip su richiesta della procura, nei confronti di altrettante persone ritenute responsabili, a vario titolo, di rapina e ricettazione con l’aggravante dell’uso delle armi.

Secondo gli accertamenti, in particolare, la banda sarebbe responsabile dell'assalto a un supermercato di Moncalieri, compiuto lo scorso settembre. Il colpo è andato in scena intorno alle 19, quando all’interno del negozio c'erano un'ottantina di persone. I banditi hanno fatto il loro ingresso a volto coperto e con tre pistole e un fucile a pompa in pugno, dopodiché hanno minacciato i clienti e i dipendenti dell’esercizio commerciale, puntando loro contro, compresi donne e bambini, le armi e costringendo alcuni dei presenti a inginocchiarsi o sdraiarsi a terra. La rapina ha fruttato poco più di 5.700 euro.

Le indagini, avviate subito dopo la rapina, hanno permesso agli investigatori di ricollegare al colpo due rapine aggravate in esercizi commerciali, una sala giochi e un negozio di alimentari ma la banda è sospettata di aver messo a segno altri colpi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza