cerca CERCA
Giovedì 27 Gennaio 2022
Aggiornato: 14:59
Temi caldi

Terrorismo: Abe, minaccia inaccettabile, salveremo gli ostaggi

20 gennaio 2015 | 15.33
LETTURA: 2 minuti

Il premier giapponese ha condannato le minacce nel video dello Stato islamico di uccidere due giapponesi se non sarà versato un riscatto da 200 milioni di dollari

alternate text
Il premier giapponese Shinzo Abe(Foto Infophoto)

Il premier giapponese, Shinzo Abe, ha condannato le minacce nel video dello Stato islamico di uccidere due ostaggi giapponesi se non sarà versato entro 72 ore un riscatto da 200 milioni di dollari. Nel filmato, di cui ancora deve essere confermata l'autenticità, i militanti criticano il Giappone per avere promesso aiuti ai paesi che combattono l'Is. Abe ha parlato di una minaccia inaccettabile e promesso di salvare i due ostaggi.

Il premier ha poi ricordato che le loro vite sono la sua "priorità assoluta" e che il Giappone non cederà al terrorismo. Attualmente Abe si trova a Gerusalemme per un viaggio di sei giorni in Medio Oriente, ma si presume che faccia rientro nel Paese prima del previsto per affrontare la vicenda.

In conferenza stampa si è detto "indignato" e ha chiesto l'immediato rilascio degli ostaggi. "L'estremismo e l'Islam sono cose completamente diverse", ha concluso, sottolineando che "la comunità internazionale non cederà a nessuna forma di terrorismo, dobbiamo assicurarci di lavorare insieme".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza