cerca CERCA
Martedì 09 Agosto 2022
Aggiornato: 10:00
Temi caldi

Terrorismo: Cameron convoca oggi governo su raid in Iraq

25 settembre 2014 | 11.31
LETTURA: 2 minuti

alternate text
David Cameron

Il premier britannico David Cameron torna in anticipo da New York, dove è intervenuto all'Assemblea generale dell'Onu, per presiedere oggi, all'ora di pranzo, una riunione di governo che servirà a preparare il dibattito di domani alla Camera dei comuni per decidere eventuali raid aerei britannici contro lo Stato islamico in Iraq. Il premier, riferisce il Guardian, ha il sostegno del partito Laburista e dei Liberal Democratici per unirsi agli attacchi aerei della coalizione già questo fine settimana, fintanto che sono limitati all'Iraq, dove il governo eletto democraticamente ha chiesto un intervento britannico.

Cameron ha definito, intervenendo all'Onu, "medievale" la crudeltà dei combattenti dell'Is. "Il conflitto in Iraq e Siria - ha aggiunto - sta scioccando il mondo con la sua barbarie".

Da parte sua, ieri, il leader laburista Ed Miliband ha chiarito che non accetterà un'azione militare del Regno Unito in Siria a questo punto, e Cameron ha accettato di chiedere un ulteriore voto ai Comuni sul lancio di raid aerei in Siria.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza