cerca CERCA
Sabato 04 Febbraio 2023
Aggiornato: 19:10
Temi caldi

Terrorismo: Cantone, non piu' rigurgiti Br ma altri pronti a fermare cambiamento

20 maggio 2014 | 13.36
LETTURA: 1 minuti

L'omicidio di Massimo D'Antona, 15 anni fa, fu un "rigurgito delle Brigate Rosse, e credo che quei rigurgiti siano scomparsi. Ma ce ne sono altri pronti a fermare il cambiamento dell'Italia". Lo ha detto il presidente dell'Autorità anticorruzione, Raffaele Cantone, intervenuto alla commemorazione per i 15 anni dell'omicidio del giuslavorista.

Quell'omicidio, ricorda Cantone, "sembrò un tentativo di bloccare la riforma dell'Italia" e colpì "un eroe borghese, un servitore dello Stato che si era messo al servizio delle istituzioni nel tentativo di cambiare l'Italia".

Quell'atto di terrorismo, sottolinea ancora Cantone, ha "segnato un passo determinante e ha dimostrato quanto si paghi anche con la vita il proprio impegno".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza