cerca CERCA
Venerdì 02 Dicembre 2022
Aggiornato: 11:06
Temi caldi

Terrorismo: fedelta' a Zawahiri o Isil? in Libia riunione galassia al-Qaeda

01 luglio 2014 | 11.10
LETTURA: 3 minuti

alternate text

(Aki) - I gruppi terroristici legati alla rete di al-Qaeda attivi in Nord Africa, nel Sahel e in Medio Oriente avrebbero deciso di riunirsi in una localita' nel sud della Libia per discutere la questione del ''califfato'' annunciato dai miliziani dello 'Stato islamico in Iraq e nel Levante' (Isil). E' quanto ha rivelato una fonte di sicurezza al quotidiano algerino 'El Khabar', secondo cui tra le sigle che dovrebbero partecipare all'incontro vi sarebbero al-Qaeda nel Maghreb Islamico (Aqmi), gli Ansar Bait al-Maqdis egiziani, gli Ansar al-Sharia tunisini e libici, i ribelli salafiti maliani di Ansar Eddine e i nigeriani di Boko Haram.

In particolare, stando a quanto si legge, le organizzazioni terroristiche dovrebbero prendere in esame le divergenze tra il leader della rete di al-Qaeda, Ayman al-Zawahiri, e il 'califfo' Abu Bakr al-Baghdadi, e dovrebbero decidere se restare fedeli all'erede di Osama bin Laden, prestare giuramento al capo del nuovo 'califfato islamico' oppure dare forma a un'entita' propria dei gruppi attivi in Africa, Egitto e nel Maghreb Islamico.

Alcuni mesi fa la stessa iniziativa era stata presa da Mokhtar Belmokhtar, esponente di Aqmi nel nord del Mali, che aveva rinnovato il suo giuramento di fedelta' a Zawahiri, facendo emergere in questo modo l'esistenza di divergenze interne alla rete, realta' confermata ad aprile, quando diversi esponenti degli Ansar al-Sharia a Bengasi hanno annunciato il proprio sostegno all'Isil. Stando alle fonti di intelligence citate dal giornale, lo stesso leader di Aqmi, Abdelmalek Droukdel, avrebbe scambiato una fitta corrispondenza con Baghdadi sulla questione del giuramento a Zawahiri. Secondo esperti di sicurezza, tre sono gli scenari che si potrebbero delineare: che Droukdel annunci uno 'Stato islamico' assieme ad alcune delle fazioni attive nel nord del Mali, in Tunisia e in Algeria, che i salafiti jihadisti di Libia ed Egitto si schierino con Baghdadi o che le fazioni salafite dell'area si uniscano per annunciare un nuovo 'Stato islamico' in Africa con il suo centro in territorio libico.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza