cerca CERCA
Lunedì 18 Ottobre 2021
Aggiornato: 06:08
Temi caldi

Motomondiale: Test Sepang, Marquez-Rossi subito in testa

04 febbraio 2015 | 12.07
LETTURA: 4 minuti

Nella prima giornata di test del motomondiale a Sepang in Malesia, in vista del Mondiale che scatta il 29 marzo in Qatar. Il pilota della Repsol Honda ha chiuso con il crono di 2'00"262, con la Yamaha di Rossi a 118 millesimi e quella di Jorge Lorenzo, a 259 millesimi

alternate text
Marc Marquez, Valentino Rossi e Cal Crutchlow (Foto Infophoto) - INFOPHOTO

Si ricomincia da dove si era interrotta la stagione 2014 della MotoGp, con il campione del mondo, Marc Marquez, davanti a Valentino Rossi. Lo spagnolo ha chiuso al comando la prima giornata di test del motomondiale a Sepang in Malesia, in vista del Mondiale che scatta il 29 marzo in Qatar. Il pilota della Repsol Honda ha chiuso con il crono di 2'00"262, con la Yamaha di Rossi a 118 millesimi e quella di Jorge Lorenzo, a 259 millesimi da Marquez. Quarto tempo per la Ducati di Andrea Dovizioso a 355 millesimi dal campione iberico e quinta la Honda di Dani Pedrosa a 483 millesimi.

La Honda si è presentata in Malesia con ben 7 moto, più altre 3 della scorsa stagione, giusto per far riprendere confidenza ai propri piloti nei primissimi giri; quindi, tutti al lavoro con la versione 2015. In casa Yamaha, la vera novità è rappresentata da un nuovo terminale di scarico vistosi sulla M1 ufficiali di Valentino Rossi e Jorge Lorenzo: sempre laterale basso, ma più corto di quello provato a Valencia lo scorso novembre. Il Ducati Team è sceso in pista con l’ultima evoluzione della Desmosedici, la GP14.3, in attesa di conoscere a fine mese la prima moto firmata Dall’Igna con cui Dovizioso e Iannone si presenteranno alla prima gara in Qatar a fine marzo.

Nella top ten di questa prima giornata di test da segnalare il sesto tempo di Pol Espargaro (Monster Yamaha Tech 3) a +0.668 e il settimo di Andrea Iannone (Ducati Team) a +1.162. Ottavo posto per Stefan Bradl, nono per Bradley Smith e decimo per Cal Crutchlow. Dodicesimo e 13esimo tempo per le Ducati Pramac di Michele Pirro e Danilo Petrucci. Un po' in difficoltà la rientrante Suzuki, con Aleix Espargaro che ha chiuso al 14esimo posto. Solo 26esima l'Aprilia Gresini di Marco Melandri.

L'Aprilia, alla sua prima uscita, ha fatto anche molto bene con Alvaro Bautista che ha fatto segnare il 15esimo tempo, 2:02.285. "Sono contento del lavoro fatto in questa prima giornata: al mattino ho provato la moto già utilizzata alla fine del 2014 a Valencia e a Jerez, con il motore a valvole pneumatiche. Mi sono subito trovato a mio agio in sella e ho riscontrato buone sensazioni e un buon feeling, nonostante i due mesi di stop", ha spiegato Bautista al termine della giornata.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza