cerca CERCA
Lunedì 26 Settembre 2022
Aggiornato: 23:39
Temi caldi

Tir invade corsia opposta su statale Brindisi-Bari, 5 morti tra cui una bimba

12 dicembre 2015 | 16.58
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Infophoto)

Cinque morti, tra cui una bambina di soli cinque anni, e alcuni feriti gravi. E' il drammatico bilancio di un incidente avvenuto sulla statale 379 Brindisi-Bari all'altezza di Fasano, con un tir che, per cause ancora in via di accertamento, ha scavalcato il guard rail ed è finito nella carreggiata opposta, travolgendo una serie di vetture.

Secondo quanto riferisce la polizia stradale, nell'impatto con il mezzo pesante, un'autocisterna che trasportava olio, sono rimaste coinvolte almeno tre automobili: una Opel Corsa, una Zafira e una Peugeot.

Tra le cinque persone che hanno perso la vita ci sono la figlia di 5 anni e i suoceri del consigliere regionale della Puglia Cristian Casili (Movimento 5 Stelle). A bordo della vettura sulla quale viaggiava la famiglia dell'esponente grillino, c'era anche la moglie di Casili, che, rimasta gravemente ferita, ora è ricoverata all'ospedale 'Perrino' di Brindisi. Il consigliere M5s, che si è subito recato al nosocomio brindisino, è di Nardò, in provincia di Lecce.  E' invece rimasto incolume l’autista del tir.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza