cerca CERCA
Mercoledì 30 Novembre 2022
Aggiornato: 19:04
Temi caldi

Titolare di negozio legato e rapinato a Tivoli, tre arresti dei Carabinieri

28 aprile 2014 | 11.49
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Armati di spranghe, hanno rapinato un negozio a Tivoli Terme, in provincia di Roma. Tre rom, due uomini di 20 e 40 anni e una donna di 35, tutti già conosciuti alle forze dell'ordine e domiciliati presso il campo nomadi di Via di Salone, sono stati arrestati dai carabinieri per rapina aggravata. I tre hanno fatto irruzione all'interno di un negozio di abbigliamento cinese e, dopo aver picchiato e legato il titolare, un cinese di 40 anni, lo hanno rapinato dell'incasso, del cellulare e di un furgone carico di capi di abbigliamento per un valore di circa 2.000 euro. Poi si sono dati alla fuga a bordo dello stesso mezzo.

Le ricerche dei malviventi sono scattatate subito dopo la rapina. I tre sono stati rintracciati mentre si dirigevano verso la Capitale e, dopo un breve inseguimento, sono stati bloccati e arrestati dai militari dell'Arma alle porte del quartiere San Basilio. I banditi sono stati trovati in possesso dell'intera refurtiva, che è stata riconsegnata poco dopo al titolare del negozio. La vittima, a causa dell'aggressione subita, è stata successivamente medicata presso l'ospedale di Tivoli e dimesso con 5 giorni di prognosi. I tre arrestati saranno giudicati con rito direttissimo questa mattina presso il Tribunale di Roma.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza