cerca CERCA
Sabato 25 Giugno 2022
Aggiornato: 16:10
Temi caldi

Tlc: Bouygues Telecom rialza di 1,85 mld offerta per Sfr

04 aprile 2014 | 13.27
LETTURA: 3 minuti

Bouygues Telecom rialza di 1,85 miliardi di euro la sua offerta per Sfr, l'operatore mobile francese controllato dal gruppo Vivendi: l'offerta sale così da 13,15 a 15 miliardi di euro. Lo annuncia lo stesso gruppo Bouygues sottolineando che la decisione di ''migliorare fortemente la sua offerta'' e' stata presa nella ''convinzione dalla forza industriale del suo progetto di fusione''. Al termine dell'operazione, sottolinea Bouygues Telecom, ''Vivendi manterrà una partecipazione del 10% nel nuovo insieme Bouygues Telecom-Sfr'', l'equivalente di 1 miliardo di euro. ''Questa offerta quindi valuta Sfr a 16 mld di euro'', sottolinea Bouygues Telecom che ha proposto a Vivendi ''un complemento di prezzo eventuale di 500 mln di euro''. Bouygues, inoltre, stima ''in 10 miliardi di euro le sinergie che deriveranno della fusione tra i due operatori tlc''. L'offerta e' valida fino al 25 aprile. Per finanziare questa nuova operazione Bouygues fara' affidamento a partner industriali e istituzionali come Axa, Gimd (famiglia Dassault), Caisse des Depots, Jc Decaux Holding, Gic (Fondo sovrano di Singapore), Ontario Teacher's Pension Plan Board, della famiglia Pinault e Reuben Brothers. Bouygues, che investira' 850 mln di euro in aggiunta alla sua partecipazione in Bouygues Telecom, sara' l'azionista di controllo del nuovo insieme con una quota del 51%. Vivendi avra' una quota del 10% e gli altri partner industriali e istituzionali il 39%. Al termine della fusione la nuova societa' sara' quotata in borsa.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza