cerca CERCA
Giovedì 23 Settembre 2021
Aggiornato: 11:46
Temi caldi

Tokyo 2020, Ganna: "L'oro un sogno, non pensavo al record"

04 agosto 2021 | 13.52
LETTURA: 1 minuti

Il leader dell'Italia che ha vinto nel ciclismo su pista con un finale stratosferico: "Non ci siamo ancora resi conto, ci siamo riusciti con un grande lavoro di squadra"

alternate text
Foto Afp

"Fa un effetto strano. Sinceramente ancora non ci siamo bene resi conto. Siamo super soddisfatti del lavoro fatto in questi mesi e ne abbiamo dato prova. Quindi siamo contentissimi, è un sogno che siamo riusciti a realizzare tutti insieme, lavorando come un vero team, partendo da noi ragazzi per finire con lo staff. Abbiamo formato un bel gruppo tutti insieme". Sono le parole di Filippo Ganna dopo la vittoria dell'oro a squadre nell'inseguimento su pista di ciclismo.

Leggi anche

L'azzurro ha guidato la rimonta per l'oro con un finale stratosferico nella sfida decisiva contro la Danimarca. "Sapevamo di essere competitivi e che potevamo fare qualcosa di grande. Sapevamo di avere il paracadute, ma volevamo il grande risultato e lo abbiamo ottenuto con un grande lavoro di squadra", sottolinea Ganna. "Nell'ultimo chilometro -aggiunge- sapevamo che avevamo un buono sprint, ma io pensavo a pedalare in pista e non al tempo e a fare un altro record del mondo. I ragazzi mi hanno messo nelle migliori condizioni possibili, fare il lavoro degli altri vi assicuro che è più difficile del mio".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza