cerca CERCA
Martedì 21 Settembre 2021
Aggiornato: 23:52
Temi caldi

Tokyo 2020, Jacobs vola nei 100 metri: 9''94, record italiano

31 luglio 2021 | 13.14
LETTURA: 1 minuti

L'azzurro vince la batteria, lima il primato e si qualifica per le semifinali. Avanza anche Tortu, che inizia con 10''10

alternate text
Foto Afp

Marcell Jacobs vola in semifinale nei 100 metri alle Olimpiadi di Tokyo 2020. L'azzurro ha vinto la sua batteria con il tempo di 9''94, limando di un ulteriore centesimo il record italiano che aveva fatto registrare a Savona lo scorso maggio. Nella lista all time degli azzurri, Jacobs precede Filippo Tortu (9''99) e Pietro Mennea (10''01).

Lo stesso Tortu è andato in pista nelle batterie dei 100 metri a Tokyo dopo Jacobs, senza brillare: il 23enne ha chiuso quarto in 10"10, un tempo che basta comunque all'azzurro per accedere alle semifinali.

"Un inizio di Olimpiade perfetto. L’obiettivo era qualificarsi in prima posizione per avere una buona corsia in semifinale, ma non mi aspettavo questo tempo almeno per come ho corso - le parole di Marcell Jacobs - Mi sento in condizioni ottime. Quale tempo per arrivare a medaglia? Non ne ho idea, lo scopriremo solo domani. Voglio migliorare il 9’’94 di oggi ma non devo correre pensando al crono. Cercherò di riguardare tutti i piccoli dettagli che ho sbagliato oggi e migliorarli. Per esempio sono uscito bene dai blocchi ma ho fatto i primi passi un po’ troppo ampi. Domani cerchiamo di aumentare la frequenza mantenendo le stesse ampiezze".

"Ora sono consapevole del mio percorso e si iniziano a vedere i risultati - aggiunge il velocista azzurro delle Fiamme Oro - La sto vivendo benissimo, con tanta serenità. E’ un sogno che ho da quando sono bambino e mi sto godendo tutto quello che mi accade. Unica cosa: domani cerchiamo di arrivare più riposati di oggi. Da quando sono qui in Giappone non mi sono mai svegliato più tardi delle 7 di mattina!".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza