cerca CERCA
Giovedì 21 Gennaio 2021
Aggiornato: 09:21

Tokyo e olimpiadi 2021: come andare e cosa vedere

07 dicembre 2020 | 15.04
LETTURA: 6 minuti

alternate text
(Milano, 07/12/2020)

Milano, 07/12/2020 - Il vicepresidente del Comitato Olimpico Internazionale, John Coates, ha confermato che a luglio del 2021 avranno inizio le Olimpiadi di Tokyo annullate nel 2020 a causa del Covid-19.

Il governo giapponese dopo varie valutazioni ha infatti accettato di riorganizzare l’evento per l’estate del 2021.

La manifestazione avrà inizio venerdì 23 luglio con la cerimonia di apertura e si concluderà l’8 agosto. Molti dettagli riguardanti la sicurezza sono ancora da definire, tra questi il numero di spettatori alle gare e le modalità di partecipazione per assistervi. Infatti, gli eventuali spettatori per i Giochi Olimpici di Tokyo potrebbero non doversi sottoporre alle regole di quarantena disposte al momento dal governo giapponese, almeno secondo quanto affermato da Toshiro Muto (direttore responsabile dell’organizzazione delle Olimpiadi).

L’ottimismo del pubblico mondiale cresce, anche perché proprio durante la scorsa domenica sono iniziati i test per vedere quanti spettatori potranno presenziare ai vari eventi. Durante una gara di ginnastica artistica sono stati 2 mila gli spettatori tester che per assistere alla gara hanno dovuto comunque sottostare a regole stringenti quali: mascherine obbligatorie, disinfettante, misurazione della temperatura, divieto di grida. Tali misure potrebbero essere prese similarmente anche nei mesi di luglio e agosto durante le gare olimpiche.

In molti confidano nell’apertura delle frontiere per i giochi olimpici in Giappone per la prossima estate, ciò porterebbe ad un più ampio numero di turisti che, oltre a partecipare all’ evento sportivo in sé, avrebbero la possibilità di godere delle bellezze del Giappone e di Tokyo.

Ma cosa vedere a Tokyo nel 2021? Scopriamolo insieme!

Tokyo: alla scoperta dei suoi 23 quartieri

Tokyo è una città stupefacente, conosciuta come capitale della tecnologia mondiale, è composta da 23 quartieri differenti tra loro, tanto che ciascuno di essi potrebbe essere considerato una città a sé stante con proprie peculiarità.

Come consigliato da Volcano Hub, eccellente realtà turistica fondata da Stefano Longo, considerato tra i migliori professionisti nell’organizzazione di viaggi in Giappone, durante una vacanza a Tokyo non si può non iniziare dalla scoperta dei quartieri più caratteristici per godere di un’esperienza in cui modernità e tradizione si fondono armonicamente regalando emozioni inaspettate.

Tra i principali quartieri che presentano uno spirito moderno e offrono diverse attrazioni da non perdere troviamo innanzitutto Shinijuku, suddiviso in due zone: quella orientale, del divertimento, e quella occidentale, governativa. A ovest possiamo ammirare moderni grattacieli tra cui il Palazzo del Governo Metropolitano di Tokyo che offre anche la possibilità di godere di una vista panoramica della metropoli. Ad est troviamo ad esempio il Kabukicho (il quartiere a luci rosse) e il Golden Gai (una zona ricca di minuscoli locali nascosti tra i grattacieli).

Celeberrimo è il quartiere di Shibuya che ospita l’attraversamento pedonale più trafficato al mondo (Shibuya crossing) e la famosa statua del cane Hachiko, la cui storia di fedeltà verso il padrone ha ispirato anche il cinema.

Una zona dal fascino singolare è Harajuku, dotato di una personalità alquanto bohèmien, la cui strada principale è l’affollata Takeshita dori rivolta principalmente ai teenager, ma non solo. Non distante troviamo Omotesando dori, la grande arteria dello shopping, e il santuario imperiale Meiji Jingu, il quale si raggiunge dopo una piacevole camminata nel verde urbano.

Se avete una vera passione per i manga, gli anime e la cultura otaku in generale non potrete perdervi il quartiere Akihabara, dedicato all’arte fumettistica giapponese, alla vendita di oggetti da collezione ma famoso anche per i suoi negozi e magazzini di elettronica.

Tra i quartieri più moderni bisogna menzionare la baia artificiale di Odaiba, dove è ospitata la statua gigante del robot Gundam e dove si trova il famoso Mori Digital Art Museum. Odaiba è anche perfetta per ammirare lo skyline della città, magari al tramonto.

Il raffinato quartiere di Ginza è invece la zona del lusso per eccellenza, qui sarete sorpresi dall’eleganza degli edifici e dai grandi magazzini, ma per gli interessati merita una tappa anche l’antico teatro “Kabuki-za”.

Se amate la storia invece, dovrete scoprire Asakusa che ospita il tempio Sensoji (probabilmente il più antico di Tokyo) e il quartiere di Ueno, noto per il suo famoso parco, antico centro culturale che oggi ospita templi e splendidi musei, e che in primavera offre una delle più interessanti vedute dei ciliegi in fiore, i “sakura”. Sempre a Ueno merita una visita il vivace mercato di Ameyoko.

Tokyo è sicuramente una città unica, sorprendente e variegata.

Per gli amanti delle metropoli la visita può essere ulteriormente approfondita, motivo per cui vale la pena di esplorarla con chi, oltre ai luoghi maggiormente gettonati, può condurvi anche alla scoperta dei quartieri meno noti ma altrettanto interessanti, fuori dai percorsi più turistici.

Come raggiungere Tokyo per una vacanza e le olimpiadi 2021

Tokyo è una delle mete più ambite per coloro che vogliono organizzare un viaggio in Giappone e sicuramente lo sarà ancora di più durante le Olimpiadi 2021 che vedranno riunirsi atleti e tifosi provenienti da tutto il mondo.

Ma come andare a Tokyo? Se non si ha esperienza di viaggi in Oriente sicuramente il consiglio è di optare per una vacanza organizzata (magari in gruppo o anche con un viaggio su misura) che permetta di non perdere nessuna attrazione, di viaggiare in totale comodità con il supporto di guide locali o accompagnatori che vi faranno ottimizzare i tempi e potranno regalare molti scorci alternativi. Se siete invece per i viaggi in solitaria, dovrete prima di tutto stabilire i voli, pianificare le mete e gli spostamenti con attenzione e dovuto anticipo, cosa che implica studio e molta dedizione.

Da Roma e da Milano si trovano voli diretti per il Giappone e, naturalmente, per risparmiare, il consiglio è quello di prenotare con anticipo.

Per quanto riguarda il visto non dovete preoccuparvi, infatti potete entrare in Sol Levante per una vacanza senza dover compiere una lunga procedura in quanto gli italiani possono sostare nel Paese per fini turistici fino a 90 giorni. Il permesso verrà rilasciato in aeroporto.

Una volta prenotato atterrati in Giappone, non vi resterà che andare alla scoperta della città!

Per informazioni sul viaggio in Giappone

Volcano Hub è un'affermata realtà turistica specializzata nell'organizzazione di viaggi ed esperienze in Giappone. Le soluzioni proposte sono adatte sia per chi vuole viaggiare in gruppo sia per chi vuole farlo in modo indipendente e personalizzato.

Volcano Hub è nata da un’idea di Stefano Longo, orientalista torinese con alle spalle oltre 20 anni di viaggi e ricerche in Sol Levante, nonché guida, accompagnatore turistico e direttore tecnico, riconosciuto tra i massimi esperti italiani della destinazione Giappone.

Le caratteristiche di Volcano Hub che la rendono unica nel suo genere sono quelle di lavorare a diretto contatto con le persone (viaggiatori e attori locali) e di mettere al centro gli interessi e le esigenze dei viaggiatori, dando inoltre la possibilità di poter soddisfare budget differenti in quanto non sono presenti intermediari turistici.

I punti di forza sono le indiscusse capacità organizzative, la fase di consulenza personalizzata, l'assistenza costante, le dettagliate conoscenze territoriali e l'ampia rete di relazioni umane costruite negli anni (Stefano ha vissuto in Giappone per lungo tempo intrecciando relazioni personali e lavorative con diversi operatori di settore).

Particolare attenzione viene data all’enogastronomia, alle destinazioni meno note (soprattutto quelle rurali) e alle incredibili bellezze paesaggistiche e naturalistiche del Giappone, con il fine di offrire viaggi dal contenuto altamente esperienziale ed alternativo che resteranno sicuramente impressi nella mente del viaggiatore.

Contatti e riferimenti:

Sito Web: www.volcanohub.com

e-mail: info@volcanohub.com

Social: Facebook, Instagram, YouTube

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza