cerca CERCA
Giovedì 21 Ottobre 2021
Aggiornato: 01:39
Temi caldi

Torino, Appendino: "Pronti a confronto con governo su fondi Imu-Ici"

03 aprile 2017 | 14.41
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

"Ringrazio il ministro Delrio per l'attenzione che ha più volte dimostrato nei confronti di Torino. Siamo pronti a confrontarci con il governo". Così, a margine della commemorazione dell'eccidio di Pian del Lot, la sindaca Chiara Appendino commenta le dichiarazioni del ministro delle Infrastrutture intervenuto sulla vicenda dei 61 mln di euro del fondo perequativo Imu-Ici rivendicati nei giorni scorsi dalla prima cittadina.

"Abbiamo inviato i documenti a Palazzo Chigi ai primi di marzo come concordato e come detto più volte siamo pronti a sederci a un tavolo per risolvere la questione affinché il Comune di Torino riceva i soldi dovuti", ha concluso.

DELRIO - Il riconoscimento delle risorse previste dal fondo perequativo Imu-Ici "mi pare sia un elemento di giustizia. Sulla quantificazione bisogna che si siedano e si mettano d'accordo perché mi pare sia oggetto di una negoziazione". Così il ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio, a Torino, interpellato sulle polemiche seguite alla richiesta avanzata al Governo dalla sindaca e 'stoppata' ieri dalla sottosegretaria alla presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi.

"Da presidente dell'Anci - ha ricordato Delrio - feci ricorso contro il governo Monti su questa vicenda e credo sia stato riconosciuto che il governo Monti aveva sbagliato i conti. Se, poi, mi chiedete se siano giusti o sbagliati i 61 mln non so bisognerà che lo discutano tra loro perché non conosco nel dettaglio la situazione di Torino".

"Il presidente dell'Anci Antonio De Caro potrà discutere con la sua collega (Chiara Appendino, ndr) e con il governo in maniera serena come si è sempre fatto", ha concluso il ministro.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza