cerca CERCA
Mercoledì 06 Luglio 2022
Aggiornato: 15:26
Temi caldi

Torino: scaricavano rifiuti edilizia in area naturale, tre denunce

24 febbraio 2015 | 10.35
LETTURA: 3 minuti

Scaricavano illegalmente scarti di edilizia e rifiuti speciali in un’area naturale. I tre torinese, un 44enne presidente di un circolo “Lago Isola del pescatore” a Borgaro, un 58enne amministratore di una ditta di smaltimento rifiuti e un uomo di 64 autista di un camion, sono stati denunciati dai carabinieri di reati ambientali e violazioni di leggi urbanistiche commessi in area naturale al confine tra Torino e Borgaro Torinese.

Da quanto accertato dai militari, insieme ai vigili del fuoco e a personale Arpa Piemonte, i tre da gennaio hanno scaricato materiale di riporto e rifiuti speciali (provenienti da demolizioni edili, scarti di inerti) nel bacino presente nell’area naturale, coprendoli successivamente con della terra. I rifiuti, prelevati dalla ditta del 58enne e trasportati dal camionista, sono stati scaricati per modificare la conformazione originale del luogo e per realizzare alcuni moli di sbarramento delle acque.

L’area naturale e la sede della ditta, da cui provengono rifiuti, sono state poste sotto sequestro. Lo scorso 20 febbraio è stata eseguita la campionatura delle acque di cui si attendono i risultati.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza