cerca CERCA
Sabato 10 Aprile 2021
Aggiornato: 13:23
Temi caldi

A.Saudita: torna l'incubo Mers, record di 50 casi a febbraio

21 febbraio 2015 | 17.38
LETTURA: 1 minuti

Missione Oms nel Regno. E' il numero più alto di casi in un dato periodo dall'emergere del virus nel 2012.

alternate text

Sono numeri da record quelli che riguardano le infezioni da Mers in Arabia Saudita, dove solo a febbraio si sono registrati 50 nuovi casi. Si tratta del numero più alto di casi in un dato periodo da quando, nel 2012, è emersa la variante mediorientale della Sars, la sindrome da insufficienza respiratoria. A indagare sulle infezioni sono quindi giunti a Riad esperti di sanità umana e animale delle Nazioni Unite. ''Siamo molto preoccupati dal crescere dei casi'', ha detto Fadela Chaib, uno degli 11 esperti di Mers dell'Oms al termine della missione di tre giorni.

''Anche se si trattano di piccoli numeri rispetto allo scorso anno, dobbiamo ancora capire cosa sta accadendo'', ha aggiunto. Studi scientifici hanno riconosciuto ai cammelli un ruolo nella trasmissione del virus che ha infettato migliaia di persone uccidendone 360, la maggior parte delle quali in Arabia Saudita.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza