cerca CERCA
Lunedì 28 Novembre 2022
Aggiornato: 01:02
Temi caldi

Toscana: Rossi, mi ricandido perché qui c'è bisogno di correre

10 gennaio 2015 | 13.57
LETTURA: 2 minuti

"Io ho dato la mia disponibilità alla ricandidatura per le regionali il 15 settembre scorso, come recita lo statuto del Pd. Penso che in Toscana ci sia bisogno di correre ancora di più e io sono il presidente che sa come si fa. Penso che bisogna accelerare il riformismo". Lo detto Enrico Rossi, presidente uscente della Regione Toscana, parlando con i giornalisti a Firenze, a margine dei lavori dell'assemblea regionale del Partito Democratico toscano.

Sulle eventuali primarie invocate da una parte del partito per la carica di governatore, ha aggiunto Rossi, "ci sono delle regole e delle procedure e il Pd su questo decide. Se ci saranno le primarie le faremo nei modi previsti dallo statuto. Per ora la mia candidatura c'è. Addirittura c'è di diritto, una volta mandata la lettera. Per il resto c'è una procedura che sarà governata e rispettata".

"Occorre avere un riformismo a passi ancor più veloci - ha spiegato Rossi - e il tema centrale è la ripresa e il lavoro, il lavoro, il lavoro. Le ragioni della mia ricandidatura sono la convinzione, la consapevolezza che so dove si può e si deve lavorare perchè questo si realizzi".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza