cerca CERCA
Lunedì 25 Gennaio 2021
Aggiornato: 01:02

"Tossisci in faccia a un avversario? Rischi il cartellino rosso"

03 agosto 2020 | 11.09
LETTURA: 1 minuti

Le nuove indicazioni della Federcalcio inglese ai tempi del Coronavirus

alternate text
Foto Ipa/Fotogramma
(Adnkronos)

Chi tossisce in faccia a un avversario o all'arbitro rischia l'ammonizione o, nei casi più gravi, il cartellino rosso. E' quanto prevedono le nuove linee-guida della Football Association, la federcalcio inglese, secondo quanto riporta l'emittente britannica Sky Sport. Le istruzioni per gli arbitri, legate all'emergenza Coronavirus, entreranno in vigore immediatamente e saranno valide sia per la Premier League sia per le categorie inferiori. La Football Association spiega che le sanzioni nei confronti dei giocatori andranno adottate quando "l'arbitro è certo che qualcuno deliberatamente, e da distanza ravvicinata, tossisce in faccia a un avversario o a un ufficiale di gara". La violazione sarebbe paragonata all'uso di un linguaggio o di gesti offensivi. Nel documento, spiega Sky Sport, viene inoltre precisato che non andrà punita la tosse "di routine". Gli arbitri dovrebbero inoltre ricordare ai giocatori di evitare di sputare sul terreno di gioco, sebbene questo non venga considerato un atto di cattiva condotta.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza