cerca CERCA
Mercoledì 06 Luglio 2022
Aggiornato: 04:25
Temi caldi

Vacanze: tra aneddoti blasonati in Versilia diploma diritto nobiliare

25 luglio 2014 | 18.05
LETTURA: 2 minuti

La presentazione a Forte dei Marmi a un convegno sugli ospiti aristocratici.

alternate text

In pochi conoscono l'avventura del fratello di Napoleone III, un re 'per dieci giorni', che aprì una cartiera a Seravezza, salvo poi morire di rosolia, inseguito dagli austriaci a Forlì. E quella di una regina che camminò da Pietrasanta a Seravezza a piedi, per poi noleggiare un calesse da una contadina in piena notte. Sono solo alcuni dei gustosi aneddoti che verrano illustrati domani, sabato 26 luglio, alle 18, a Villa Bertelli, a Forte dei Marmi.

L'occasione è il convegno 'Dalle colline al mare. Le vacanze dell'aristocrazia a Forte dei Marmi e in Versilia', promosso dall'Istituto nazionale di diritto nobiliare storia e araldica con la collaborazione di Forte100 Stupenda Toscana Media Partner di Loretta Grazzini e Adriana del Rosso, nell'ambito dei festeggiamenti per il centenario della nascita del Comune di Forte dei Marmi.

Un incontro per approfondire la significativa presenza della nobiltà italiana e internazionale che per tanti anni, e ancora oggi, ha deciso di radicare la propria presenza in Versilia, con particolare affetto per 'il Forte', contribuendo ad aumentare il fascino della blasonata località toscana. Ma anche una platea privilegiata per presentare il diploma di specializzazione in Diritto nobiliare, Scienze araldiche e Cerimoniale attivato per l'anno accademico 2014/2015 presso l'Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza