cerca CERCA
Sabato 27 Novembre 2021
Aggiornato: 09:12
Temi caldi

Rap

'Tradimento' di Fabri Fibra riesce per il decennale con un 'reloaded' inedito

11 maggio 2016 | 16.32
LETTURA: 4 minuti

alternate text

'Tradimento', l'album di esordio di Fabri Fibra in major, verrà nuovamente pubblicato il 10 giugno 2016, nello stesso periodo che 10 anni fa lo ha visto per la prima volta al numero 1 della classifica di vendita. Questa volta però, per godere di un album senza tempo e dai contenuti ancora molto attuali, arriverà in un doppio cd contenente la versione originale del 2006 più 'Tradimento Reloaded' – una rivisitazione 2016 dei brani più rappresentativi dell'album con remix, strofe inedite di alcuni dei maggiori rappresentanti della scena rap italiana, oltre a numerosi ospiti che lo raccontano a loro modo, direttamente sul disco attraverso alcuni skit.

Da maggio Fabri Fibra partirà "Io odio Fabri Fibra Tour" con cui il rapper porterà Tradimento solo su alcuni palchi italiani in un tour costruito ed ideato attorno solo ad appuntamenti unici, che toccheranno il 24 maggio Nonantola (Vox Club), il 28 maggio Milano (Wired Next Fest con Marracash), il 9 luglio Genova (Porto Antico con Marracash), il 12 luglio Torino, il 13 luglio Varallo Sesia, il 17 luglio Lucca (Summa Festival con Guè Pequeno, Marracash e Clementino), il 24 luglio Gallipoli (Parco Gondar), il 3 settembre Treviso (Home Festival).

L’uscita di un disco rivoluzionario come Tradimento ha segnato in modo indelebile sia il panorama musicale italiano sia la scena rap nazionale; ascoltando le diciassette tracce che compongono la sua tracklist si ripensa alla lunga scia del successo del disco e del suo autore, nonché alle ombre delle polemiche generate da quelle rime forti, crude e non filtrate che ne accompagnarono la pubblicazione.

Tradimento, pubblicato originariamente il 26 maggio 2006, contiene testi espliciti e provocatori ed ha aperto il mercato discografico italiano, per la prima volta al rap più diretto, portando l’immaginario hardcore e underground indipendente al centro del mainstream.

Il successo del rap odierno è senz'altro imputabile anche al potere dirompente di quell'album che ha prodotto innumerevoli tentativi di emulazione, e viene da chiedersi se l’onda di critiche che gli si scagliarono contro, abbiano veramente consegnato le chiavi di lettura di quel genere che oggi riempie le orecchie di tutti.

Contestato, criticato, amato e decodificato, grazie a questo album e agli altri suoi lavori successivi, ancora oggi Fabri Fibra è il rapper che porta nella sua musica più chiavi di lettura della realtà, sia positiva che negativa; Fibra aggiunge prospettive e riflessioni sempre diverse e provocatorie alla quotidianità, generando dibattiti che più di una volta sono stati costruttivi ed in grado di confermare ed affermare la scena rap nella musica italiana in senso più ampio. Non è cantautorato, ma rap al suo meglio, per tecnica e contenuti.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza