cerca CERCA
Giovedì 05 Agosto 2021
Aggiornato: 10:28
Temi caldi

A Milano torna l’incubo Kabobo: folle ammazza una persona e ne ferisce altre due

17 giugno 2014 | 18.31
LETTURA: 2 minuti

I tre agguati nel giro di poche ore. L’uomo, un italiano di 34 anni, è stato fermato mentre vagava per strada seminudo e con le mani sporche di sangue

alternate text
Infophoto - INFOPHOTO

A Milano questo pomeriggio è tornato l’incubo Kabobo, il giovane ghanese che nel maggio dello scorso anno uccise a picconate tre persone nella zona Niguarda. Nel primo pomeriggio, un italiano trentaquattrenne, in evidente stato confusionale, ha ucciso una persona a coltellate e ne ha ferite altre due senza motivo.

Tutto è iniziato attorno alle 14 e 30 quando l’uomo ha ferito con un coltello un 68enne che stava tranquillamente passeggiando al Parco Nord. Circa un’ora dopo lo stesso aggressore si è presentato a un autolavaggio di via Gramsci, a Sesto San Giovanni, dove con lo stesso coltello ha colpito alla gola, uccidendolo sul colpo, il proprietario, Franco Mercadante di 52 anni. Sono bastati dieci minuti al giovane per raggiungere poi, pare a bordo di un’auto rubata, Cinisello Balsamo e aggredire il titolare di un distributore di benzina, Francesco F. di 55 anni.

Dopo questa terza aggressione, seminudo e con le mani sporche di sangue il giovane è stato trovato da alcuni agenti mentre vagava al Parco Nord pronunciando frasi sconnesse e senza senso. Ora si trova in stato di fermo in Questura dove lo stanno interrogando.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza