cerca CERCA
Martedì 18 Gennaio 2022
Aggiornato: 12:23
Temi caldi

Tre anni alla ex tronista Claudia Montanarini, aggredì una rivale in amore

04 febbraio 2016 | 15.29
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Claudia Montanarini (fonte foto Facebook /Claudia Montanarini)

Tre anni di reclusione per aver aggredito e minacciato la fidanzata del suo ex marito l'imprenditore Daniele Pulcini. E' la condanna inflitta oggi dal gup Fabio Mostarda con rito abbreviato a Claudia Montanarini, ex tronista del programma 'Uomini e donne' di Maria De Filippi, accusata di minacce, lesioni, nonché di corruzione. Quest'ultima imputazione deriva dal fatto che la Montanarini per minacciare la rivale si è avvalsa dell'aiuto di due agenti di pubblica sicurezza, a loro volta condannati per corruzione e stalking. Si tratta di Lorenzo Valzano, che ha avuto 4 anni di reclusione, e Massimiliano Cerrai che ha avuto 3 anni e 8 mesi. In solido i tre imputati dovranno risarcire con al provvisionale di 15 mila euro la donna aggredita.

I fatti in questione risalgono al maggio del 2014: la Montanarini secondo l'accusa avendo scoperto la relazione tra l'ex marito e la donna avvicinò quest'ultima facendole pesantissime minacce e poi per essere più convincente ingaggiò due agenti pagando loro 15mila euro perché la intimidissero. Ad un certo punto la donna decise di denunciare i fatti e da qui è sorto il procedimento che oggi si è concluso con tre condanne.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza