cerca CERCA
Lunedì 26 Settembre 2022
Aggiornato: 14:31
Temi caldi

Trento: arrestato per omicidio ex moglie, ha dormito in auto una settimana

20 marzo 2015 | 15.32
LETTURA: 2 minuti

L'uomo ha dormito per una settimana in auto, fra le campagne del Veneto e dell'Emilia Romagna. L'arresto è stato eseguito dai carabinieri a Rovigo

alternate text

Ha dormito in auto per una settimana intera, parcheggiando la Dacia Duster nelle campagne fra Veneto ed Emilia Romagna. E quando i carabinieri lo hanno preso, senza reagire, ha detto solo: "Da quando mi avevano tolto i figli la mia vita era rovinata". Marco Quarta, l'uomo arrestato dai carabinieri a Rovigo con l'accusa di aver ucciso a coltellate l'ex moglie a Pergine (Trento) lo scorso 12 marzo, aveva 3.500 euro in contanti. Nell'auto non aveva nessun telefonino e quindi è probabile che abbia trascorso in completo isolamento il suo periodo di latitanza. La sua auto è stata sequestrata e sarà sottoposta a una serie di accertamenti da parte delle forze dell'ordine.

L'arresto è avvenuto a Rovigo, all'uscita del centro commerciale ‘La Fattoria’, dove l'uomo aveva fatto acquisti e aveva mangiato in un fast-food. La cattura dell'uomo è stata annunciata dal papà della vittima durante la fiaccolata di Zivignago, proprio davanti alla casa della figlia, ed è scatto subito un applauso. E intanto la difesa, affidata all'avvocato Luca Pontalti, starebbe valutando anche la possibilità di accertamenti sull'equilibrio psichico dell'uomo al momento del fatto.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza