cerca CERCA
Mercoledì 20 Ottobre 2021
Aggiornato: 22:56
Temi caldi

Tria: "Discutere tabù finanziamento monetario del debito"

20 maggio 2019 | 20.22
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

"Credo sia venuto il momento di discutere il tabù della monetizzazione del debito". Così il ministro dell'Economia, Giovanni Tria intervenendo in occasione del Global sustainability forum 2019 organizzato dalla Luiss Business School. Tria, in particolare, ipotizza un "finanziamento in moneta del deficit" con l'intervento diretto della Bce anche se questo richiederebbe "una revisione dello statuto della Bce".

Per il ministero dell'Economia, inoltre, "ci sono le condizioni macro in Europa per investire a debito" ed "è desiderabile farlo per non consegnare alle future generazioni meno strumenti per il futuro". Lasciare a giovani un indebitamento virtuoso per gli investimenti, spiega, porterebbe a safe asset: "ci si può indebitare per gli investimenti perché i rendimenti ripagherebbero i costi degli interessi sullo stock del debito", sottolinea ancora Tria. Ma, "è una questione che non può essere affrontata a livello nazionale in Italia ma va affrontata a livello europeo".

Il ministro, infine, ha parlato infine di un "sovranismo nordico" che sta provocando una "strutturale paralisi decisionale europea".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza