cerca CERCA
Giovedì 08 Dicembre 2022
Aggiornato: 00:06
Temi caldi

Trieste, orge in residence: protagoniste 3 prostitute irregolari

20 maggio 2014 | 15.54
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Agenti della Squadra Mobile di Trieste hanno individuato un appartamento di un residence cittadino dove alcune ragazze ucraine si prostituivano fornendo prestazioni sessuali anche di gruppo. Una delle donne, che oltre a prostituirsi gestiva le sue connazionali, è stata contattata telefonicamente da un poliziotto che si è finto cliente. Raggiunto l'appartamento e concordato un rapporto, il poliziotto si è qualificato interrompendo il ''lavoro''.

Le tre donne, risultate irregolari in Italia, sono state accompagnate in Questura per le pratiche di espulsione e denunciate per l'ingresso clandestino. Una delle tre è stata anche deferita alla locale Procura della Repubblica per l'agevolazione della prostituzione delle sue connazionali.

La gerente del residence, che aveva omesso di registrare la presenza delle tre ragazze come imposto per legge, è stata denunciata in stato di libertà per aver favorito la permanenza in Italia delle tre clandestine e per aver agevolato la prostituzione. Il fascicolo trasmesso alla Procura della Repubblica di Trieste è ora al vaglio del magistrato, Pietro Montrone.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza