cerca CERCA
Venerdì 20 Maggio 2022
Aggiornato: 14:08
Temi caldi

Francia

Troppi topi, ministero esteri arruola due gatti

19 dicembre 2017 | 16.51
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Francia, Palazzo dell'Eliseo (Foto da Wikipedia di Remi Mathis)

Due nuove 'reclute' approdano al ministero degli Esteri francese. Non si tratta di nuovi ministri, sottosegretari o collaboratori, ma di veri e propri dipendenti 'coi baffi', ovvero due gatti - Nomi et Noé i loro nomi - arruolati da Quai d'Orsay per lottare contro la proliferazione dei topi negli edifici del ministero. Un problema, quello di topi e ratti, che riguarda molti ministeri e - secondo quanto riporta Franceinfo - non risparmia neanche gli uffici del segretario di Stato incaricato delle Relazioni con il Parlamento e leader de 'La République en marche', Christophe Castaner, in Rue de Grenelle, così come Jacqueline Gourault, sottosegretaria al ministero dell'Interno che ha addirittura dovuto far mettere delle trappole nei suoi uffici di place Beauvau. Resta da vedere se i due gatti svilupperanno la stessa rivalità di Palmerston, il gatto del Ministero degli esteri britannico e Larry, residente al numero 10 di Downing Street. In settembre, il primo aveva catturato ben 27 roditori, mentre il secondo è stato avvistato mentre, lo scorso marzo, si lasciava sfuggire un topo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza