cerca CERCA
Martedì 07 Dicembre 2021
Aggiornato: 18:30
Temi caldi

Usa

Trump gonfia il petto e attacca la Germania: "Le cose cambieranno"

30 maggio 2017 | 13.54
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Donald Trump (Afp)

Si riaccende la polemica tra Donald Trump e Angela Merkel. Dopo le parole della cancelliera tedesca - che, all'indomani del G7, aveva dichiarato "non possiamo più fidarci degli Stati Uniti" - Trump risponde con un tweet. "Abbiamo un deficit commerciale enorme con la Germania - scrive il presidente Usa - Inoltre loro pagano molto meno rispetto a quello che dovrebbero per la Nato e le forze armate. Questo è negativo per gli Stati Uniti. Tutto ciò cambierà". E' la seconda volta nel giro di pochi giorni che Trump attacca duramente la Germania e soprattutto la sua politica su commercio e spese militari. "I tedeschi sono cattivi, molto cattivi" aveva infatti detto The Donald pochi giorni fa.

Ma Sean Spicer, il portavoce della Casa Bianca tornato oggi sul podio in sala stampa nonostante le insistenti voci di una sua prossima uscita di scena, ha parlato così del rapporto tra Trump e Merkel: "Credo che il presidente descriverebbe il rapporto che ha avuto con Merkel come incredibile, vanno molto d'accordo e lui ha molto rispetto per lei".

Per Spicer, Trump e Merkel "continuano a far crescere il legame che hanno avuto durante i colloqui del G7". Ed ha ribadito che il presidente "considera non solo la Germania ma il resto dell'Europa un importante alleato americano. Durante i suoi colloqui alla Nato e al G7 - ha poi aggiunto - il presidente ha riaffermato la necessità di approfondire e migliorare la nostra relazione transatlantica".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza