cerca CERCA
Sabato 26 Novembre 2022
Aggiornato: 11:10
Temi caldi

Tuffi: Cagnotto, per una volta ho vinto io per poco...

20 agosto 2014 | 15.59
LETTURA: 2 minuti

"Per una volta ho vinto io per poco...": Tania Cagnotto commenta così la sua medaglia d'oro nel trampolino da un metro ai campionati Europei di Berlino. La 29enne bolzanina ha preceduto di un soffio (0.75) la russa Kristina Ilinykh.

"Non riesco mai a fare il punteggio che vorrei, ma sono felice -aggiunge ai microfoni di Rai Sport-. Ho sbagliato il penultimo tuffo e proprio non me l'aspettavo. Così per vincere poi ho dovuto fare al meglio l'ultimo". La campionessa delle Fiamme Gialle poi scherza sullo stress supplementare procurato al padre allenatore, Giorgio: "Ormai dopo il quarto posto di Londra mio padre è invecchiato non so più quanto. Poverino...".

Cagnotto cominciò proprio a Berlino nel 2002 la sua serie d'oro nelle rassegne continentali, ben 13 in totale: "Tanti anni, tante esperienze anche qualche delusione, di sicuro non me lo sarei mai aspettato di arrivare oggi così". La campionessa europea si rammarica per il quarto posto della compagna, Maria Marconi. "Per tutta la gara io ero prima e lei seconda. All'ultimo tuffo ho visto che ero prima ed ero felicissima, convinta di vedere lei seconda, invece non era neanche sul podio e mi dispiace veramente, sembra quasi una 'disgrazia'".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza