cerca CERCA
Mercoledì 29 Giugno 2022
Aggiornato: 22:47
Temi caldi

Tunisia: agenti uccisi, governo promette risposta 'dura e violenta'

18 febbraio 2015 | 12.54
LETTURA: 1 minuti

I militari sono stati uccisi da un commando terrorista nella provincia di Kasserine

alternate text

La Tunisia "risponderà con durezza" all'uccisione di quattro agenti della polizia di frontiera in un attacco armato nella provincia di Kasserine, al confine con l'Algeria, rivendicato dalla Brigata Oqba ben Nafey vicina ad al-Qaeda nel Maghreb Islamico (Aqmi).

E' quanto ha annunciato il portavoce del ministero tunisino dell'Interno, Mahd Ali al-Arawi, spiegando che l'attacco di stamani è stato perpetrato da un gruppo armato composto da 20 terroristi. "La risposta delle forze di sicurezza a questo attacco sarà dura e violenta", ha detto Arawi.

Il portavoce ha aggiunto che l'attentato alla pattuglia è stato "un tentativo di vendetta per i successi conseguiti dalle forze di sicurezza dopo che hanno smantellato svariate cellule dormienti ed eliminato diversi terroristi" nel Paese.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza