cerca CERCA
Venerdì 20 Maggio 2022
Aggiornato: 10:39
Temi caldi

Turchia: le mani del premier sul calcio, intercettato su nomine Fenerbahce

04 marzo 2014 | 10.35
LETTURA: 2 minuti

alternate text

(Aki) - Sembrano non avere fine le intercettazioni di telefonate del premier turco Recep Tayyip Erdogan che quotidianamente vengono pubblicate su YouTube, insidiando la sua leadership politica. In uno degli ultimi di una lunga serie di file pubblicati da un utente registrato come 'Bascalan' (Capo dei ladri), Erdogan istruisce il figlio Bilal su come influenzare la scelta del presidente di un'importante squadra di calcio, il Fenerbahce.

Bilal e' protagonista con il padre anche di altre intercettazioni pubblicate nei giorni scorsi, come quella nella quale il premier gli chiede di far sparire una grossa quantita' di denaro contante. Nell'intercettazione sul Fenerbahce, la cui autenticita' e' da verificare come per tutte le altre, Erdogan sostiene la nomina di Mehmet Ali Aydinlar al posto del presidente Aziz Yildirim. "La cosa piu' importante che deve emergere nella riunione del consiglio d'amministrazione e' che e' stato Aziz a proporci la legge sulle partite truccate. Mehmet Ali deve sottolinearlo", dice Erdogan al figlio in una registrazione che risale agli inizi di novembre, poco prima che Yildirim fosse riconfermato presidente.

Aydinlar "deve attaccare Yildirim - prosegue Erdogan - e dirgli 'Ti sei dato da fare perche' questa legge fosse approvata e cosi' ti sei dato un colpo di zappa sui piedi'". Sullo sfondo, uno scandalo su alcune partite di campionato truccate, nel quale e' rimasto implicato anche il Fenerbahce e che nel 2012 ha portato Yildirim in carcere per alcuni mesi. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza