cerca CERCA
Venerdì 21 Gennaio 2022
Aggiornato: 07:15
Temi caldi

Turchia: morto il procuratore ferito nel blitz forze speciali

01 aprile 2015 | 08.38
LETTURA: 2 minuti

Kiraz era stato preso in ostaggio da alcuni uomini dell'organizzazione Dhkp-C, un'organizzazione turca di ispirazione marxista-leninista

E' morto nella notte il procuratore Mehmet Selim Kiraz, rimasto ferito gravemente ieri nel blitz lanciato dalle forze speciali turche per mettere fine al suo sequestro. Nell'operazione sono rimasti uccisi i due terroristi che ieri mattina lo avevano preso in ostaggio nel palazzo di giustizia di Istanbul. Lo ha riferito il sito del quotidiano Hurriyet.

Kiraz era stato preso in ostaggio da alcuni uomini del gruppo Dhkp-C, un'organizzazione turca di ispirazione marxista-leninista fondata nel 1978 e considerata fuorilegge in Turchia come nell'Unione europea e negli Stati Uniti. Il procuratore stava indagando sulla morte di Berkin Elvan, adolescente ucciso dalla polizia durante le proteste di Parco Gezi, nel 2013.

I sequestratori avevano chiesto per il rilascio di Kiraz la confessione in diretta del poliziotto sospettato di aver ucciso Elvan, la creazione di un tribunale popolare che giudichi tutti i poliziotti responsabili dell'uccisione, il proscioglimento di tutti i cittadini arrestati per aver partecipato alle manifestazioni in ricordo di Elvan.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza