cerca CERCA
Giovedì 09 Dicembre 2021
Aggiornato: 12:24
Temi caldi

Turchia: rimosso blocco a Twitter (2)

03 aprile 2014 | 16.48
LETTURA: 2 minuti

(Aki) - Lo sblocco di Twitter ad opera dell'autority per le telecomunicazioni (Tib) arriva dopo che ieri una sentenza della Corte Costituzionale ha stabilito che il provvedimento del 21 marzo viola l'articolo 26 della Costituzione, relativo alla liberta' d'espressione. La sentenza e' stata emessa in seguito ai ricorsi di tre cittadini, tra i quali il vice presidente del partito di opposizione Chp, Sezgin Tanrikulu. Questi, dopo il pronunciamento della Corte, ha chiesto alla Tib di attivarsi immediatamente, ma dal governo sono arrivati inizialmente segnali contrastanti.

Mentre il ministro degli Esteri Ahmet Davutoglu ha affermato che "le sentenze della Corte costituzionale devono essere rispettate, ovunque nel mondo", il deputato del partito di maggioranza Akp Mustafa Sentop ha affermato che la sentenza e' "piena di contraddizioni" e il blocco di Twitter e' giustificato dal fatto che il governo ha "il dovere costituzionale di proteggere i cittadini".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza