cerca CERCA
Lunedì 29 Novembre 2021
Aggiornato: 01:01
Temi caldi

Turchia: scrittore Sonmez, Erdogan vincera' elezioni locali ma e' al tramonto (2)

28 marzo 2014 | 14.25
LETTURA: 2 minuti

(Aki) - In questo quadro, "i social media svolgono un ruolo fondamentale - spiega lo scrittore, che ha partecipato alle proteste di Gezi Park e negli anni Novanta e' stato anche ferito e messo in carcere per il suo attivismo a favore della causa curda - perche' sono l'unica alternativa che la gente ha ai 'media pinguino'". E' per questo che, a suo giudizio, Erdogan si e' scagliato contro questi strumenti di comunicazione, ordinando il blocco di Twitter la scorsa settimana e quello di YouTube ieri.

Il rischio, secondo Sonmez, e' che l'atteggiamento di Erdogan si faccia ancora piu' dispotico dopo le elezioni. "Ha commesso dei crimini - dice - e sa che non appena perde la poltrona verra' messo sotto processo". Cita il caso dell'ultima intercettazione che lo riguarda, nella quale lo si sente ordinare uno scandalo sessuale contro l'ex leader dell'opposizione, Deniz Baykal, poi dimessosi proprio per un video che lo mostrava in atteggiamenti intimi con una donna.

"Ora sappiamo che quella trappola e' stata pianificata e ordinata da Erdogan - dice - sappiamo che gioca sporco, ma purtroppo possiamo ottenere questo genere di informazioni solo da Internet". Secondo Sonmez, dal golpe del 1980 la Turchia ha avuto solo "governi di guerra e corruzione", ma il "sistema Erdogan e' il peggiore di tutti". Un sistema per il quale, tuttavia, "e' cominciato il tramonto politico", perche' "sta crollando", sotto i colpi inferti dai giovani e dai social media, "questo modo sbagliato di fare politica", che sta anche "isolando il paese a livello internazionale e bloccando il suo cammino verso l'Ue". (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza