cerca CERCA
Giovedì 06 Ottobre 2022
Aggiornato: 17:38
Temi caldi

Turismo, Jelinic (Fiavet): "Bene Ferragosto ma non è sold out"

10 agosto 2022 | 14.01
LETTURA: 2 minuti

Le destinazioni più gettonate sono quelle marine da Costiera Amalfitana alla Puglia, bene anche la montagna. L'81% italiani resta nel Belpaese e tornano gli stranieri anche nelle città d'arte.

alternate text
La spiaggia di Budelli alla Maddalena (Fotogramma)

Ferragosto in ripresa per il turismo soprattutto dei connazionali. "Nelle due settimane centrali di agosto le strutture nelle località marine, di montagna e nelle aree interne registrano un riempimento al 90-95% ma non siamo al sold out". A segnalarlo è Ivana Jelinic, presidente di Fiavet, in rappresentanza delle agenti di viaggio e delle imprese del settore di Confcommercio, intervistata dall'Adnkronos.

Il tutto esaurito riguarda "solo alcune località marine, tra le più gettonate, dalla Costiera amalfitana e certe zone della Puglia. E' ridicolo parlare di 41 milioni di italiani in vacanza, come ho sentito nei giorni scorsi, o di turismo a chilometro zero per chi fa una gita di una giornata".

La stagione estiva "è andata abbastanza bene, con numeri importanti, con l'81% degli italiani che è rimasto in Italia. Bene anche gli arrivi dall'estero, in particolare dall'Europa" rimarca Jelinic e aggiunge: "Gli stranieri stanno tornando con numeri vicini al periodo pre pandemia anche nelle città d'arte. In particolare i tedeschi che rappresentano il primo mercato di riferimento - spiega - a seguire olandesi, francesi, belgi, inglesi e nordeuropei. Tuttavia mancano all'appello i russi e i cinesi che sarebbero un mercato enorme" osserva con rammarico la rappresentante degli agenti di viaggio. Mentre si registra il "ritorno degli statunitensi anche se non ancora con numeri 2019. Insomma la macchina - conclude- si sta riavviando con una discreta soddisfazione degli operatori".

Quanto alle vacanze degli italiani oltre confine, "il 19% questa estate ha scelto destinazioni estere. In particolare è boom per la Grecia, molto bene anche la Spagna e l'Egitto che è tornato con numeri importanti, inoltre si è affacciata anche la Tunisia che mancava sul nostro mercato da diversi anni e si conferma molto amata anche la Croazia".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza