cerca CERCA
Venerdì 19 Agosto 2022
Aggiornato: 17:08
Temi caldi

Uccide a coltellate il nuovo compagno dell'ex moglie, arrestato 54enne a Caserta

10 giugno 2017 | 13.25
LETTURA: 2 minuti

alternate text
- FOTOGRAMMA

Uccide il nuovo compagno della moglie, dalla quale si era separato, ferendolo a morte con due coltelli da cucina. E' accaduto a Cellole (Caserta), dove i Carabinieri hanno arrestato per omicidio e detenzione illegale di armi G.C., 54enne di Sessa Aurunca, già arrestato nel 2016 per stalking proprio ai danni della ex compagna e uscito dal carcere lo scorso aprile. Intorno alle 7 di questa mattina l'uomo si è introdotto con forza nell'abitazione della moglie 54enne, dalla quale si era separato, e dove era presente il 61enne attuale convivente della donna.

G.C., presumibilmente per motivi passionali, ha aggredito la vittima impugnando due coltelli da cucina e ferendolo a morte con più fendenti. L'immediato intervento del comandante della stazione Carabinieri di Cellole, allertato dalla donna, ha permesso di arrestare l'omicida dopo una breve colluttazione. I sanitari del 118 intervenuti sul posto hanno constatato la morte del 61enne trasportandolo all'ospedale civile di Sessa Aurunca. G.C., ferito e giudicato guaribile in 10 giorni, è piantonato in attesa di ulteriori accertamenti clinici. I rilievi sono stati effettuati dal Reparto operativo di Caserta. La salma è stata trasportata all'obitorio dell'ospedale di Caserta in attesa dell'esame autoptico. 

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza