cerca CERCA
Domenica 17 Gennaio 2021
Aggiornato: 13:59

Femminicidio

Uccisa una donna quasi ogni 2 giorni: 3 su 4 in famiglia

27 settembre 2017 | 14.52
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(FOTOGRAMMA)
Roma, 27 sett. (AdnKronos)

Nel 2016 sono stati 149 gli omicidi di donne (un femminicidio quasi ogni 2 giorni e mezzo) e circa 3 su 4 sono stati commessi nell’ambito familiare: 59 donne sono state uccise dal partner, 17 da un ex partner e altre 33 da un parente. E' il presidente Istat, Giorgio Alleva, a fare il punto sui femminicidi in Italia nel corso di una audizione parlamentare.

Nell’ultimo decennio, in Italia, la quota di omicidi avvenuti in ambito familiare ha oscillato da un minimo del 63% nel 2010 ad un massimo del 77% nel 2014, per poi scendere al 73,2% nel 2016. Le differenze di genere sono sostanziali: sempre nel 2016, i maschi vittime di omicidio sono 251 e tra questi 40 (il 16% circa) sono stati uccisi nell’ambito delle relazioni familiari.

Anche la dinamica nel tempo degli omicidi mostra notevoli differenze di genere. La costante riduzione del numero di omicidi registrata negli ultimi decenni ha riguardato principalmente individui di sesso maschile.

UOMINI - Gli uomini vittime di omicidio sono passati da 4 a 0,9 ogni 100mila (tra il 1992 e il 2015) mentre per le donne il tasso è sceso da 0,6 a 0,4. Sebbene, quindi, per i maschi l’incidenza degli omicidi si mantenga tuttora nettamente maggiore, circa il doppio, rispetto alle donne, i progressi sono stati molto visibili.

DONNE - Per le donne, che partivano da una situazione molto più favorevole, invece, annota ancora Alleva, la diminuzione nel tempo ha invece seguito ritmi molto più lenti ed è riconducibile ad una riduzione del numero di vittime da autore ad essa sconosciuto o non identificato piuttosto che a un calo delle vittime in ambito familiare.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza