cerca CERCA
Martedì 07 Dicembre 2021
Aggiornato: 15:14
Temi caldi

"Ucciso a Mosul ministro della guerra dell'Is"

15 aprile 2017 | 10.09
LETTURA: 1 minuti

alternate text
Immagine d'archivio (Afp) - AFP

Il comandante in capo dello Stato islamico a Mosul, Gulmurod Khalimov, definito come il 'ministro della guerra jihadista', è stato ucciso in un attacco aereo avvenuto la settimana scorsa nella parte occidentale della città, roccaforte del Califfato in Iraq. A riferirlo è il quotidiano inglese Times che cita una fonte militare irachena, ma la notizia deve essere ancora confermata.

Originario del Tagikistan, Khalimov secondo la fonte è stato addestrato dalle forze speciali degli Stati Uniti quando era arruolato nelle forze armate regolari del suo Paese. A capo della difesa di Mosul e responsabile delle centinaia di autobombe usate contro le forze della coalizione, su di lui pendeva una taglia da 3 milioni di dollari.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza