cerca CERCA
Domenica 05 Febbraio 2023
Aggiornato: 23:55
Temi caldi

Ucraina, Conte: "Contrari a nuovo invio armi, Italia ha già dato"

26 ottobre 2022 | 15.12
LETTURA: 1 minuti

"Zelensky vuole vincere, ma non può essere nostro obiettivo"

alternate text
Fotogramma

"Non siamo favorevoli a nuovi invii di armi" all'Ucraina, "l'Italia ha già dato. Lo abbiamo fatto per 7 mesi". Così il leader Giuseppe Conte, intervenendo al Salone della Giustizia. "Dobbiamo lavorare per la pace, Zelensky ha detto ieri, in un'intervista ampia al Corriere della Sera, che il suo obiettivo è vincere con la Russia, il nostro non può essere questo però, non possiamo conseguire una vittoria che non sapremo quando avverrà, con quali tempi, il nostro obiettivo deve essere un negoziato di pace, con una vittoria politica per l'Ucraina".

Leggi anche

Zelensky "nessuno lo ha lasciato solo", è stato "rifornito, dispone di un arsenale di armi. Noi abbiamo il diritto di sederci al tavolo con lui, lo stiamo aiutando da 7 mesi, abbiamo il diritto di concordare con lui le condizioni pace. Dopodiché si andrà a vedere realmente se questa pace è possibile, cercando di convincere Putin".

"Altri Paesi - rimarca l'ex premier - stanno rifornendo con investimenti ben maggiori di noi. Noi dobbiamo aiutare famiglie e imprese, non su scellerate corse al riarmo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza