cerca CERCA
Giovedì 02 Dicembre 2021
Aggiornato: 04:51
Temi caldi

Ucraina: Cremlino, preoccupati da rafforzamento militare Nato in est Europa

02 aprile 2014 | 17.21
LETTURA: 2 minuti

La Russia denuncia il rafforzamento militare della Nato nei paesi dell'Est europa. Il capo dello staff del Cremlino, il siloviki forse piu' vicino a Putin Sergei Ivanov ha espresso la ''preoccupazione'' di Mosca per le notizie di possibili riposizionamenti delle forze dell'Alleanza atlantica dopo che il ministero degli esteri aveva liquidato le misure varate ieri dai ministri degli esteri della Nato, in risposta alla mobilitazione di 40mila militari russi ai confini dell'Ucraina, come ''scaramucce verbali da guerra fredda''. La decisione di sospendere i programmi di cooperazione fra Russia e Nato (nei settori della lotta alla pirateria e al terrorismo, ricorda Mosca oggi) e il via libera alla definizione di nuovi piani militari e' stata sollevata in un nuovo contatto telefonico dal ministro Lavrov con John Kerry.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza