cerca CERCA
Sabato 22 Gennaio 2022
Aggiornato: 15:31
Temi caldi

Ucraina: deputati Svoboda aggrediscono direttore primo canale tv

19 marzo 2014 | 18.09
LETTURA: 2 minuti

I deputati del partito nazionalista ucraino Svoboda Igor Miroshnichenko Andrey Illyenko e Bogdan Benyuk hanno fatto irruzione nell'ufficio dell'amministratore del primo canale della televisione di stato, Oleksandr Panteleymonov insieme ad alcuni altri provocatori. Panteleymonov, come si vede nel video dell'azione punitiva pubblicato sul web, e' stato aggredito, costretto a firmare una lettera di dimissioni, portato via e rilasciato solo dopo alcune ore, accusato di aver autorizzato la diffusione di informazioni false sulla protesta della Maidan, sostenuta da Svoboda, e di essere al soldo di Mosca per la trasmissione in diretta ieri della firma del trattato per la ''riunificazione'' della Crimea alla Federazione russa.

Decine di persone si sono date appuntamento oggi di fronte alla procura generale a Kiev per sollecitare l'apertura di un'inchiesta, cosi' come ha fatto Amnesty International, denunciando ''la brutale aggressione'' avvenuta ieri. Svoboda, nato nel 1991 come partito nazional socialista ucraino per poi ammorbidire le sue posizioni negli ultimi anni, e' rappresentato alla Verkhovna Rada con 37 deputati. Miroshnichenko fa parte della Commissione sulla liberta' di espressione del Parlamento.

Il leader del partito Oleh Tyahnybok ha preso parte al negoziato per l'accordo con Yanukovich che ha firmato, insieme a Vitaly Klitschko, Arseniy Yatsenyuk e Viktor Yanukovich, il 21 febbraio. ''Le autorita' ucraine facente funzione devono inviare un segnale per dire che comportamenti come questi non saranno tollerati in Ucraina'', ha scritto Amnesty.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza