cerca CERCA
Lunedì 06 Febbraio 2023
Aggiornato: 18:03
Temi caldi

Ucraina, ecco tank Leopard 2 e Abrams: cosa sono e come cambia la guerra

25 gennaio 2023 | 14.25
LETTURA: 3 minuti

La Germania dice sì all'invio dei carri, gli Usa verso l'annuncio

alternate text

Leopard 2 e Abrams sotto i riflettori, con le news di oggi dalla Germania e dagli Stati Uniti. I tank destinati all'Ucraina da Berlino e Washington sono considerati da Kiev uno strumento per dare la svolta alla guerra contro la Russia: in primavera si profila una nuova offensiva di Mosca e l'Ucraina serra i ranghi per la fase cruciale del conflitto.

Leggi anche

Cosa sono i Leopard 2 e gli Abrams? Perché possono cambiare lo scenario della guerra? I mezzi tedeschi e statunitensi sono tecnologicamente superiori ai carri di 'matrice' sovietica che hanno caratterizzato i primi 11 mesi di guerra. L'Ucraina ha a disposizione soprattutto T-72 e T-80, a cui vanno aggiunti i più recenti T-90 sottratti alle forze russe durante le ostilità. Nessuno di questi veicoli, però, regge il confronto con i Leopard - considerati i migliori tank in assoluto - e gli Abrams. Le nuove dotazioni potrebbero consentire all'Ucraina di elaborare piani per il Donbass e la Crimea, con la prospettiva anche di riaprire il fronte verso Mariupol.

I Leopard 2 tedeschi e gli M1 Abrams americani sono entrambi 'main battle tank' (Mbt), ovvero principali tank da battaglia. Abbastanza simili, hanno tuttavia alcune differenze, oltre al fatto che i Leopard si trovano già in Europa e quindi più vicini al teatro della guerra, dove sarà anche più facile inviare pezzi di ricambio. Sviluppati congiuntamente durante la guerra fredda, i due tipi di carro armato sono simili nella protezione corazzata del mezzo, la manovrabilità e la potenza di tiro, oltre a essere "eccezionalmente ben bilanciati", nota Ralf Raths, direttore del museo del tank a Muenster.

Una delle principali differenze, importante dal punto di vista logistico, sta nel consumo. I Leopard 2 consumano 530 litri di diesel ogni 100 km e hanno un motore diesel da 1500 hp. L'M1 Abrams è dotato di un motore a turbina multifuel da 1500 hp e consuma 700 litri di carburante per 100 km. Protagonista delle guerra nel deserto in Iraq, il tank americano è più pesante (74 tonnellate) rispetto al tedesco (64), ed entrambi sono muniti di un cannone da 120 millimetri. L'Abrams ha una velocità di 68 Km/h, leggermente superiore al Leopard (63 km/h).

Un fattore da considerare è anche il numero dei tank. La Germania possiede poco più di 300 Leopard 2: 225 della serie A5/A6 e 59 della serie A7/A7V, Altri 55 Leopard 2 A4 sono nei depositi. La Bundeswehr è in attesa di ricevere 104 Leopard 2 A7V nei prossimi tre anni. I vecchi tank dovrebbero essere messi fuori servizio o dati ad altri paesi, fra cui il modello A4 o il Leopard 1. Secondo dati citati da Europa Today, la tedesca Krauss-Maffei Wegmann ha costruito oltre 3500 Leopard dall'inizio della produzione del 1978. Il tank, capace di colpire bersagli a 5 km di distanza, è in dotazione di diversi paesi Nato che potrebbero fornirli a Kiev una volta ottenuto l'Ok di Berlino.

Secondo Military Balance, il report dell'International Institute for Strategic Studies, gli Stati Uniti possiedono oltre 6mila tank Abrams, fra cui 650 del tipo M1A1 e duemila M1A2 in varie versioni, oltre ad uno stock di 3.450 tank di entrambi i modelli.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza