cerca CERCA
Venerdì 30 Settembre 2022
Aggiornato: 11:52
Temi caldi

Ucraina, gen. Battisti: "Putin la sta accerchiando, non penso voglia occuparla"

24 febbraio 2022 | 14.04
LETTURA: 2 minuti

"Putin sta accerchiando l'Ucraina per cercare di fare in modo che accetti il cessate il fuoco arrivando a una trattativa, ma da una posizione di netta forza e superiorità". Lo afferma all'Adnkronos il generale di corpo d’armata Giorgio Battisti, presidente della Commissione Militare del Comitato Atlantico Italiano, sull'invasione russa dell'Ucraina.

"E' difficile dire come si svilupperà questa vicenda dopo l'attacco che i russi hanno fatto all'alba - sottolinea - Bisognerebbe essere nella testa di Putin, che penso abbia giocato questa azione calcolando tutti i rischi di avere tutta la comunita internazionale contro e sanzioni".

"Da soldato ritengo difficile che intenda occupare il Paese avversario: non bastano i 200mila uomini, che secondo l'intelligence sarebbero sul terreno: per tenere sotto controllo il Paese occupato ne servirebbero molti di più", osserva il generale Battisti. Il presidente della Commissione Militare del Comitato Atlantico Italiano fa anche notare che se "Putin rivendica che l'embrione storico, culturale, religioso della Russia nasce intorno a Kiev, gli ucraini rivendicano un genocidio di Stalin con 4-5 mln di morti - ricorda - E dopo la seconda guerra mondiale, l'Ucraina non ha accettato di buon grado di diventare una repubblica socialista sovietica, ma ha condotto una guerriglia che si è portata avanti fino al 1956".

"La mia idea è che Putin intenda disarticolare il sistema di comando e controllo delle Forze armate ucraine, neutralizzare i centri di controllo, la difesa contraerea e i reparti più efficienti - osserva il generale Battisti - Poi si spingerà a occupare completamente le due regioni che si sono autoproclamate Repubbliche del Donbass perché, a dire dei loro presidenti, il territorio è più esteso di quello che i miliziani di queste due Repubbliche occupano. Da queste notizie confuse, perché c'è anche una guerra di propaganda, sembra che Putin stia inoltre occupando i due porti sul Mar Nero: come per chiudere e accerchiare l'Ucraina".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza