cerca CERCA
Lunedì 30 Gennaio 2023
Aggiornato: 01:01
Temi caldi

**Ucraina: Meneghin, 'da Petrucci giusta decisione, squadre europee facciano lo stesso**

05 aprile 2022 | 13.52
LETTURA: 1 minuti

"Lo sport è sempre stato utilizzato per far risaltare i problemi che ci sono nel mondo normale, chiamiamolo così. In questo caso la decisione di Petrucci mi sembra quella giusta, spero che tutte le squadre europee facciano lo stesso e non giochino contro la squadra russa". Lo dice Dino Meneghin all'Adnkronos, commentando la decisione della Federbasket di non giocare il 1 luglio in Russia nelle qualificazioni alla Coppa del Mondo 2023, dopo che la Fiba aveva deciso di rinviare la decisione riguardante un'eventuale esclusione della rappresentativa russa a maggio.

Contro la Russia "ci sono sanzioni economiche, politiche, di ogni tipo e anche lo sport deve fare la sua parte. Com'è successo nelle Olimpiadi di Montreal, Mosca, Los Angeles. La prima cosa che mettono in campo sono sempre gli atleti, purtroppo quelli che pagano son sempre loro. Ma si spera che toccarli anche nello sport li porti a ragionare un po' di più".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza