cerca CERCA
Sabato 03 Dicembre 2022
Aggiornato: 00:07
Temi caldi

Ucraina: National Geographic corregge le cartine, la Crimea e' russa

19 marzo 2014 | 19.32
LETTURA: 3 minuti

National Geographic si sta affrettando a corregge le sue cartine: la Crimea e' destinata ad un nuovo colore, a breve. ''Noi rappresentiamo le situazioni di fatto, in altre parole, mappiamo il mondo cosi' come e', non come la gente vorrebbe che fosse'', ha spiegato Juan Jose' Valdes, responsabile delle cartine per la rivista che dipende dall'Istituto geografico americano, in una intervista a US News& World Report. ''A volte, le nostre cartine non vengono accolte positivamente da chi vuole vedere il mondo in modo diverso'', ammette Valdes, precisando che ieri mattina i vertici editoriali, legali e del dipartimento cartografico di National Geographic si sono riuniti proprio per discutere della questione Crimea e di come rappresentarne l'evoluzione dello status politico.

Per alcuni giorni, la Crimea continuera' a essere indicata come territorio dell'Ucraina ma con una sfumatura speciale per indicarne lo statuto speciale, una sfumatura simile a quella con cui sono colorate la Striscia di Gaza e la Cisgiordania (a ora, il suo colore rimane a tutti gli effetti ucraino, ndr). La capitale della regione Simferopol sara' indicata con un simbolo speciale.

Ma subito dopo il voto del parlamento russo per ratificare il trattato per la ''riunificazione'' firmato ieri da Putin, la Crimea diventera', per National Geographic, oltre che per il Cremlino, parte della Federazione russa. Allora ''il documento sara' modificato per indicare il cambiamento avvenuto ufficialmente. Ma contrariamente a quanto annunciato durante l'intervista, Valdes si e' poi corretto, precisando che dopo il voto la Crimea non avra' il colore del territorio russo, ma una nuova sfumatura che indica, ancora una volta, il suo status speciale. La cartina, aggiunge, sara' accompagnata da una nota in cui si spiega ''lo status politico attuale''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza