cerca CERCA
Venerdì 21 Gennaio 2022
Aggiornato: 09:07
Temi caldi

Ucraina: Pechino, preoccupati auspichiamo soluzione politica

02 marzo 2014 | 15.00
LETTURA: 2 minuti

Pechino, 2 mar. - (Adnkronos/Xinhua) - "La Cina è profondamente preoccupata per l'attuale situazione in Ucraina". E' quanto ha detto il portvoce del ministero degli Esteri cinese, Qin Gang, rispondendo ad una domanda sulla posizione della Cina dopo che la Russia ha autorizzato l'intervento militare in Ucraina. Condannado le violenze dei giorni passati, il portavoce ha rivolto un appello a "tutta le parti coinvolte in Ucraina a risolvere le dispute interne pacificamente nel rispetto della legge nazionale, salvaguardando i diritti legittimi della popolazione ucraina di tutte le etnie e restaurando l'ordine sociale al piuà presto possibile".

Ribadendo quindi l'auspicio che si possa trovare una soluzione politica nel rispetto delle leggi internazionali, il portavoce cinese ricorda che Pechino difende "sempre il principio di non interferenza negli affari interni di un Paese e il rispetto dell'indipendenza, sovranità ed integrità territoriale in Ucraina". "Ci sono ragioni per cui siamo arrivati all'attuale situazione", ha però poi aggiunto senza fornire ulteriori spiegazioni.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza