cerca CERCA
Martedì 16 Agosto 2022
Aggiornato: 15:42
Temi caldi

Ucraina, premier Smihal: "Servono armi, aiuti, sanzioni" - Video

17 maggio 2022 | 11.54
LETTURA: 1 minuti

"Abbiamo bisogno di sapere che l'Ucraina, in quanto paese europeo, appartiene alla famiglia dell'Unione europea"

Più armi, più sostegno finanziario, più sanzioni contro la Russia per indebolire economicamente il nemico e soprattutto il coronamento di un sogno ed un'ambizione: la vocazione euro atlantica, sancita dalla Costituzione dell'Ucraina. Sono tra le istanze sollecitate all'Adnkronos dal primo ministro dell'Ucraina Denys Anatolijovic Smihal in una intervista con la giornalista Roberta Lanzara, la prima rilasciata ad un media italiano, in cui il Premier afferma: "Abbiamo bisogno di sapere che l'Ucraina, in quanto paese europeo, appartiene alla famiglia dell'Unione europea. La prospettiva dell'integrazione incoraggia il nostro popolo, i nostri soldati, incontra le loro aspirazioni. Noi chiediamo ai paesi Ue di sostenerci".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza