cerca CERCA
Giovedì 05 Agosto 2021
Aggiornato: 15:17
Temi caldi

Ucraina, Putin ordina il ritiro delle truppe dal confine

12 ottobre 2014 | 11.13
LETTURA: 2 minuti

La mossa del presidente russo: via dalla regione meridionale di Rostov i 17.600 soldati russi impegnati nelle manovre militari. Il capo del Cremlino sarà al vertice del G20 che si terrà a Brisbane, in Australia, il 15 e 16 novembre

alternate text
- INFOPHOTO

Il presidente russo Vladimir Putin ha ordinato il ritiro dei 17.600 soldati russi impegnati nelle manovre militari nella regione meridionale di Rostov, al confine con l'Ucraina. Lo ha annunciato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, secondo quanto riporta l'agenzia Itartass.

Il presidente russo prenderà parte al vertice del G20 che si terrà a Brisbane, in Australia, il 15 e 16 novembre. Lo ha annunciato il ministro del Tesoro australiano Joe Hockney parlando all'emittente Abc. La presenza di Putin al vertice, ha affermato, ha "certamente incontrato il consenso degli altri membri del G20". Nelle scorse settimane, a causa della crisi ucraina e dopo l'abbattimento del volo Mh17 nei cieli dell'est dell'Ucraina, a bordo del quale viaggiavano diversi anche passeggeri australiani, l'invito al presidente russo era stato fortemente in dubbio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza