cerca CERCA
Lunedì 30 Gennaio 2023
Aggiornato: 01:01
Temi caldi

Ucraina, Kherson colpita da Russia 46 volte in un giorno

05 dicembre 2022 | 08.20
LETTURA: 2 minuti

Raid su città natale Zelensky. Colpiti due aeroporti russi, 3 morti e 6 feriti

alternate text
Immagine di repertorio (Afp)

La città di Kherson, nel sud dell'Ucraina, è stata colpita dai raid russi per 46 volte in un solo giorno. Lo rende noto su Telegram Kyrylo Tymoshenko, numero due dell'ufficio presidenziale ucraino, mentre Anton Gerashchenko, alto consigliere del ministero dell'Interno ucraino, ha detto nei raid russi su Kherson ha perso la vita una donna di 65 anni. ''Domenica gli occupanti hanno bombardato la regione 46 volte con mortai, carri armati, artiglieria e Mlrs. Edifici privati ​​e condominiali e altri edifici sono stati distrutti", ha detto citando il consiglio comunale di Kherson.

Leggi anche

''Mentre una donna e suo marito stavano attraversando il Dnepr su una barca nel distretto di Golopristansky, i russi hanno aperto il fuoco con le mitragliatrici. La pensionata è morta per le ferite'', ha detto su Telegram Gerashchenko.

Attaccata nella notte anche la città natale del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, Kryvyi Rih nel sud del Paese, come denunciato su Telegram Valentyn Reznichenko, capo dell'amministrazione militare dell'oblast di Dnipropetrovsk, il quale ha spiegato che nel raid russo è stata colpita un'attività industriale uccidendo un dipendente e ferendone altri tre che sono stati ricoverati in ospedale.

E' di tre morti e sei feriti il bilancio di una esplosione che si è verificata nell'aeroporto militare russo di Ryazan, 200 chilometri a sud est di Mosca. Lo riportano la Ria Novosti e la Tass, affermando che la deflagrazione sarebbe stata causata da un'autocisterna carica di benzina. Una seconda esplosione si è inoltre verificata nell'aeroporto di Engels, vicino a Saratov, dove secondo le fonti russe le forze armate ucraine hanno danneggiato due bombardieri strategici Tu-95 utilizzando un drone.

L'aeroporto militare di Ryazan ospita il centro di addestramento per l'aviazione a lungo raggio e gli aerei cisterna.

Nove civili sono stati uccisi in seguito a raid condotti sulla città di Alchevsk nell'oblast di Luhansk, nell'Ucraina orientale, da forze armate ucraine. Lo riporta la Ria Novosti citando le autorità filo russe sul campo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza