cerca CERCA
Lunedì 30 Gennaio 2023
Aggiornato: 01:01
Temi caldi

Ucraina-Russia, Stoltenberg: "Nato non è parte del conflitto"

01 dicembre 2022 | 18.13
LETTURA: 1 minuti

Il segretario generale: "Non saremo trascinati nella guerra di Putin"

alternate text

"La Nato non è parte del conflitto. Non saremo trascinati nella guerra di Putin". Lo ha dichiarato il segretario generale dell'Alleanza, Jens Stoltenberg, replicando al ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, che ha accusato gli Stati Uniti e la Nato di partecipare direttamente al conflitto in Ucraina con i rifornimento di armi e l'addestramento dei militari.

Leggi anche

"Con l'arrivo dell'inverno, la Russia sta bombardando le infrastrutture energetiche dell'Ucraina" con l'obiettivo di "congelare e far morire di fame gli ucraini", ha proseguito Stoltenberg durante una conferenza stampa congiunta con il cancelliere tedesco, Olaf Scholz. Secondo il capo della Nato, "Putin sta usando l'inverno come arma e non possiamo permettergli di vincere".

Quanto all'invio dei sistemi di difesa aerea Patriot dalla Germania all'Ucraina, è ancora troppo presto perché si arrivi a una soluzione condivisa nei colloqui tra Polonia e Germania, ha spiegato Stoltenberg.

"Siamo tutti d'accordo sulla necessità urgente di aiutare l'Ucraina, anche con i sistemi di difesa aerea", ha detto il segretario Nato, tuttavia, "è importante capire che non si tratta solo di fornire nuovi sistemi, ma anche di garantire che i sistemi già consegnati possano funzionare" e quindi servono "munizioni, pezzi di ricambio e manutenzione sufficiente".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza