cerca CERCA
Mercoledì 29 Giugno 2022
Aggiornato: 00:13
Temi caldi

Ucraina: sindaco Kiev abbandona il partito delle Regioni di Yanukovich

20 febbraio 2014 | 13.32
LETTURA: 1 minuti

Il sindaco facente funzione di Kiev Volodymir Makeienko abbandona il Partito delle regioni del presidente Viktor Yanukovich in segno di protesta contro il ''bagno di sangue e la lotta fratricida'' in corso nella capitale. ''Sono pronto a fare di tutto per fermare'' la carneficina in corso sulla Piazza Maidan, ha aggiunto Makeienko, nominato a capo del consiglio comunale da Yanukovich solo alla fine del mese scorso.

''Niente deve contraddire il principio secondo cui il rispetto della vita umana rimane il valore principale nel nostro paese'', ha detto ancora Makeienko, che ha anche sollecitato le autorita' ucraine a riaprire la metropolitana chiusa dalle cinque della mattina di ieri. ''Nessun politico, nessun oligarga e' fino a ora rimasto ucciso. Mentre io seppellisco persone normali'', ha denunciato.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza